COMUNICAZIONE IMPORTANTE AI PRESIDENTI DI TUTTE LE ASD AFFILIATE

COMUNICAZIONE IMPORTANTE AI PRESIDENTI DI TUTTE LE ASD AFFILIATE
a cura della Presidenza Nazionale

Oggetto: Tesseramento atleti e praticanti le attività sportive

Da una serie di verifiche effettuate dai competenti organi accertatori(Agenzia Entrate, Guardia di Finanza) sono emerse contestazioni ad Associazioni Sportive affiliate che non avevano provveduto a tesserare i propri soci atleti o praticanti con la tessera nazionale CSEN.

Si rammenta che, ai sensi delle norme vigenti, i non tesserati CSEN non possono essere
considerati sportivi dilettanti col rischio di essere quindi catalogati come “clienti”
dell’Associazione. Parimenti solo i tecnici istruttori che operano nei confronti dei tesserati
possono usufruire delle agevolazioni previste dalla legge (esenzione IRPEF fino a 7.500 euro annui e non assoggettabilità a contributi di carattere previdenziale ENPALS).

Il riconoscimento ai fini sportivi, conferito dal CSEN, su delega CONI, prevede, ai sensi dell’art 5 dello Statuto, il tesseramento di atleti, praticanti, dirigenti e tecnici. Com’è noto, attraverso il tesseramento si dà inoltre la copertura assicurativa per eventuali infortuni agli associati, obbligo sancito dall’art. 51 della Legge 289/2002. Si raccomanda quindi ai legali rappresentanti delle Associazioni Affiliate di provvedere con il massimo scrupolo ed attenzione al tesseramento presso l’Ente di TUTTI i soggetti interessati, onde evitare spiacevoli conseguenze.